Trizio Consulting

Ucraina. I media e la guerra. Intervista a Nicola Graziani – Agi

Ucraina. I media e la guerra. Intervista a Nicola Graziani – Agi

Legio X Equestris

La copertura mediatica della guerra in Ucraina non ha quasi precedenti. Le televisioni e soprattutto i giornali di tutto il mondo parlano esclusivamente di quanto accade a Kiev. Altre guerre, non ultima quella del Donbass o della Crimea, negli stessi luoghi di oggi, non hanno ricevuto che poche righe sui quotidiani.

Ne abbiamo parlato con Nicola Graziani, quirinalista dell’Agi e per anni inviato per gli esteri: grazie alla sua esperienza, capiremo le cause di comportamenti tanto differenti.

In chiusura, vedremo cosa potrebbe accadere se la Russia si separasse dall’Internet globale, nazionalizzando la sua rete sul modello cinese.

Alessandro Trizio

Alessandro Trizio

Studioso di Geopolitica, Politica e Storia.


Articoli correlati

Ritorno dell’influenza: l’UE non ha vaccini adatti

L’influenza è tornata quest’anno in Europa a un ritmo più veloce del previsto dopo essere quasi scomparsa l’anno scorso, sollevando

Pippo Rossetti. Intervista, il centrosinistra e il governo Toti

Sergio Rossetti, detto Pippo, eletto al consiglio regionale della Liguria con la lista Partito Democratico – Articolo Uno, ha visto

Teatro di Mariupol distrutto. Cosa sappiamo in realtà

Nuovo capitolo drammatico nella guerra tra la Russia e l’Ucraina: secondo fonti ucraine, l’esercito Russo avrebbe attaccato un teatro pieno