Trizio Consulting

Antitrust: istruttoria su Tim e Dazn sui diritti Tv della serie A

Antitrust: istruttoria su Tim e Dazn sui diritti Tv della serie A

Iscriviti alla Newsletter


L’Antitrust ha avviato un’istruttoria su alcune clausole dell’accordo fra Tim e Dazn per la distribuzione e il supporto tecnologico relativo ai contenuti dei Pacchetti 1 e 3 dei diritti per la visione delle partite del Campionato di calcio di Serie A nel triennio 2021-2024.In particolare, il procedimento è volto ad accertare se esista una possibile intesa restrittiva della concorrenza per le clausole che limitano commercialmente DAZN nell’offerta di servizi televisivi a pagamento, con l’effetto, fra l’altro, di ridurre la sua capacità di proporre sconti agli utenti finali e di ostacolare altri operatori di telecomunicazioni. 

“Siamo fiduciosi che a seguito del contradditorio con l’Autorità verranno chiariti tutti gli aspetti oggetto del procedimento, certi che l’accordo con Dazn ha come obiettivo quello di sviluppare la concorrenza nel mercato della pay-tv, la visione dei contenuti in streaming e accelerare il processo di digitalizzazione del Paese a beneficio di tutti clienti e degli operatori di telecomunicazioni”, Lo evidenzia in una nota Tim circa l’istruttoria avviata dall’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato.  


Articoli correlati

Cartelle esattoriali ferme fino a Agosto

 Invio delle cartelle esattoriali di nuovo congelato: secondo quanto si apprende governo e maggioranza sono al lavoro per rinviare ancora

Giovannini, in arrivo il decreto per Fondo complementare

 Un nuovo elenco di opere da commissariare “lo presenteremo” nei “prossimi giorni”. Arriveranno “un decreto che consentirà di utilizzare il

Inps. Dipendenti privati in quarantena senza stipendio. Testo originale

Il 6 agosto 2021 l’INPS Ha comunicato la modifica della tutela della quarantena per i lavoratori dipendenti. Non sono stati