La dinastia Giulio Claudia

Mattoni della Legio XIII Gemina rinvenuti a Vienna

La scuola elementare Kindermanngasse è la quarta scuola più antica di Vienna e la sua ubicazione nel centro storico della città ha richiesto che fosse sottoposta ad un’esplorazione archeologica prima di una prevista ristrutturazione.

Il dipartimento di archeologia della città di Vienna ha scavato per diverse settimane nel cortile interno e ha portato alla luce resti di un edificio romano di grandi dimensioni – travi di legno e pali – del II secolo. Gli archeologi ritengono che avesse uno scopo industriale, forse la produzione di mattoni, anche se finora non esiste alcuna prova reale che possa spiegare la funzione dell’edificio.

In una trincea la squadra trovato una fossa piena di mattoni con impresso il nome della Legio XIII Gemina. Si trattava probabilmente dei resti spezzati delle pilae, i pilastri di mattoni utilizzati per rialzare il pavimento dell’impianto di riscaldamento a ipocausto.

scuola elementare Kindermanngasse
Scuola elementare Kindermanngasse 

Vindobona fu fondata nel sito di un insediamento del regno celtico di Noricum. Nel I secolo d.C. l’oppidum fu assorbito nella provincia romana della Pannonia e lì fu costruito un forte, parte di una linea di difesa del solo limes (frontiera) del Danubio. La Legio XIII Gemina, discendente della famosa Tredicesima Legione che attraversò il Rubicone con Giulio Cesare nel 49 a.C., fu trasferita a Vindobona dall’imperatore Traiano nel 98 d.C. La Legio XIII costruì un forte militare permanente in quello che sarebbe diventato il cuore della Vienna moderna , anche se non sarebbero rimasti lì a lungo. Furono sostituiti dalla Legio XIV Gemina nel 101 d.C

La fortezza in pietra fu ampliata e ricostruita nel corso dei secoli, con grandi mura in pietra costruite all’inizio del II secolo. La Kindermanngasse nel centro storico della città è a meno di due miglia dai resti delle case degli ufficiali della legione rinvenuti in scavi precedenti e da altri resti significativi dell’insediamento civile, ma i resti della costruzione iniziale della Legio XIII sono rari.